AL CARO PAPA' FLORINDO D'ONOFRIO

Pensieri in libertà



In un caldo pomeriggio di agosto hai risposto “Presente” alla chiamata del Signore e per te è suonato il lungo “Silenzio”.

Tu, uomo buono ed onesto, marito, padre e nonno esemplare che ci hai lasciati nel più profondo dolore per raggiungere il tuo posto in Paradiso

Tu, che hai sempre fatto il tuo dovere non perché qualcuno ti dicesse grazie, ma lo hai fatto per te stesso e per la tua dignità

Tu, che non hai mai dimenticato le cose belle che la vita ti ha dato e, sono state quelle che ti hanno fatto andare avanti  nei momenti di difficoltà

Tu, che ci hai fatto capire che non serve essere ricchi per essere felici e che le cose migliori della vita sono gratis: abbracciare, sorridere, baciare, amare, sperare

Tu, che ci hai sempre detto che ogni cosa ha il suo
tempo bisogna solo avere pazienza e forza di aspettare.

Tu, che hai servito la Patria con fedeltà e onore, hai deposto le armi e fiero ed orgoglioso com’eri sei entrato al suono della marcia trionfale in Paradiso.

Tu sei ancora più vivo, oggi, in tutti noi, anche se sei fuori dalla nostra vista.

Noi abbiamo una grande responsabilità, portare avanti il tuo nome, che è un nome carico di valori e di ideali.

La morte non è niente, anche se tu non sei più qui, sei sempre presente nelle cose che hai visto e toccato, nelle parole che hai
sempre detto e ripetuto, nel tuo esempio che ci guiderà e ci accompagnerà,  ancora, lungo il cammino della nostra vita.

Aspettaci e conservaci un posto accanto a te in Paradiso.

Per te, una parola sola: Grazie

IN QUESTA SEZIONE POTETE LASCIARE UNA VOSTRA DEDICA

Commenti: 13
  • #13

    Anthony Monica (venerdì, 28 febbraio 2014 17:33)

    The words expressed in the preceding section,left me in complete surprise that anyone could have the ability to write such beautiful words.I feel such an honor to have had him Baptize me.My condolances to his Family.

  • #12

    mariaconcetta (lunedì, 21 ottobre 2013 22:58)

    Ho un bel ricordo del tuo papà, bella persona. Complimenti per il sito. Mariaconcetta (amica di pasquale)

  • #11

    MASSIMO mICCO (mercoledì, 09 ottobre 2013 18:52)

    BRAVISSIMO ALL'AUTORE DI QUESTO SITO E BELLISSIMO .

  • #10

    antonietta renna (lunedì, 02 settembre 2013 22:10)

    "i ricordi tengono unito cio' che il destino ha diviso"...
    davvero commovente....
    sono sicura che zio Fiore sara' orgoglioso di questa "pagina"...della sua famiglia, della tua riconoscenza e del tuo amore, della sua storia.

  • #9

    Luigi D'Onofrio (lunedì, 12 agosto 2013 12:57)

    Coloro che amiamo e abbiamo perduto … non sono più dove erano … ma sono “ovunque noi siamo”.

  • #8

    Luigi d'onofrio (domenica, 11 agosto 2013 21:25)

    Grazie Preside

  • #7

    Maddalena Mercaldo (domenica, 11 agosto 2013 09:01)

    QUESTE PERSONE SONO I "PILa STRI"DA AMITARE,PERCHé GIUSTO COME STA SCRITTO NELLA DEDICa HANNO DEDICATO LA LORO VITA AL SACRIFICIO, SENZA PRETENDERE MAI UN GRAZIE ;GRAZIE TE LO DICIAMO NOI,PADRE ESEMPLARE PER ONESTA' E RETTITUDINE !

  • #6

    anna (domenica, 11 agosto 2013 03:32)

    ti capisco e nemmeno immagini quanto <3

  • #5

    Luigi d'onofrio (domenica, 11 agosto 2013 00:19)

    x Maria
    Grazie mille

  • #4

    maria filo pennetta (sabato, 10 agosto 2013)

    ciao luigi.. ti sono vicina in questo momento di dolore, il 29 giugno anche io ho perso il mio papà.. e mi manca tantissimo...

  • #3

    Luigi D'Onofrio (sabato, 10 agosto 2013 14:10)

    Sai ... si può perdere tutto ma non il ricordo

  • #2

    Luigi d'onofrio (giovedì, 08 agosto 2013 10:46)

    Grazie papà per la vita che mi hai dato e per il tuo grande amore fino a quando ci sei stato, ti voglio sempre più. Luigi

  • #1

    Luigi D'Onofrio (giovedì, 08 agosto 2013 10:42)

    Caro Papà,
    dopo quasi 5 anni di sofferenza, in una torrida giornata d’agosto, in silenzio te ne sei andato via e una parte di me se ne andato con te.
    Hai dimostrato tutto l'amore che avevi per tutti noi giorno per giorno senza arrenderti mai, l'hai dimostrato in ogni tuo piccolo gesto, in ogni tuo sorriso... noi abbiamo un grande ricordo di te.
    Hai lasciato in ognuno di noi un qualcosa di indimenticabile, un dolore troppo grande, un qualcosa che non andrà mai via. Ora che non ci sei più ci osserverai e ci continuerai a guidare da lassù come hai sempre fatto.
    A presto Papà e…grazie infinite, ti voglio perdutamente bene. Il tuo affezionato Luigi”